Quanto guadagna un apprendista parrucchiera part time?

Se sei appena entrato nel mondo del lavoro oggi ti spiegheremo quanto guadagna un apprendista parrucchiera part time.

Se hai appena finito gli studi e stai entrando nel mondo del lavoro, soprattutto se sei alla prima esperienza, la forma di contratto che ti sarà offerta, sarà quella di un contratto di apprendistato. 

Vediamo insieme meglio nel dettaglio come funziona il contratto di apprendistato.

Retribuzione apprendista parrucchiere part-time

Solitamente un apprendista parrucchiere part-time o un parrucchiere che non ha fatto la scuola ovvero, colui che sta imparando il lavoro direttamente in salone guadagna all’incirca 700 euro al mese netti.

Ora che hai compreso quanto viene pagato un apprendista parrucchiere, probabilmente sarai curioso di conoscere la retribuzione di un professionista già avviato.

Quindi, se invece sei già un parrucchiere di un livello maggiore, ovvero non più apprendista, il tuo stipendio può arrivare anche a 1200 euro al mese netti.

Ora che ti abbiamo spiegato bene quanto è lo stipendio di un apprendista parrucchiera, non ci resta che augurarti un buon lavoro e lasciarti dettagliatamente, i termini e le condizioni che un contratto (in regola) di apprendista parrucchiere dovrebbe avere.

Quanto guadagna un apprendista parrucchiera part time: come funziona questo contratto

Il contratto di apprendistato fa parte del contratto collettivo nazionale ed ha una durata di quattro anni per tutti quegli apprendisti, che hanno iniziato un contratto di lavoro dopo il 25 aprile 2012. Per tutti i contratti di apprendistato aperti prima di questa data, la durata è di cinque anni.

Per tutti gli apprendisti in possesso di una qualifica professionale, che sia parrucchiera o estetista la durata del periodo di prova sarà ridotto di sei mesi. Ovviamente il periodo di prova, sarà indicato e scritto nel contratto e non deve superare i 30 giorni di lavoro complessivi.

Vediamo insieme nel dettaglio i punti fondamentali di questo tipo di contratto:

  • Orario di lavoro: normalmente anche nel contratto di apprendistato l’orario di lavoro è suddiviso su 40 ore settimanali divise in 5 giorni lavorativi. Se sei un parrucchiere part time, le ore di lavoro solitamente sono dalle 20 alle 36 ore divise in 6 giorni consecutivi ad esclusione della domenica;
  • Malattia e infortunio non sul lavoro: l’assenza per malattia va comunicata al datore di lavoro, la prima ora, del primo giorno. Entro tre giorni dal primo giorno di assenza dovrà comunicare il certificato medico, con il numero della malattia. In mancanza di queste comunicazioni l’assenza sarà considerata ingiustificata;
  • Infortunio sul lavoro: se l’infortunio avviene sul lavoro, il certificato non dovrà essere rilasciato dal medico di base, ma dall’ospedale che ha fornito l’assistenza. In questi casi il medico di base potrà solo prolungare la prognosi, e l’azienda è tenuta a retribuire l’indennità INAIL, fino al raggiungimento del 100% della retribuzione;
  • Ferie e permessi: in questo tipo di contratto le ferie sono divise in 20 giorni annui, in caso di settimana con 5 giorni su 7 lavorati e di 24 giorni lavorativi, in caso di lavoro settimanale distribuito su 6 giorni su 7. Inoltre al dipendente spettano annualmente 4 giorni di riposo in sostituzione delle 4 festività religiose e 16 ore di permesso, che possono essere utilizzate in unità di 4 o di 8 ore.

Ci auguriamo che ora che tu hai scoperto quanto guadagna un apprendista parrucchiera part time e come funziona questo tipo di contratto, tu possa esser intenzionato a continuare e perseguire questa strada.

Lascia un commento