Cosa sono le quote rosa in Italia

Oggi ti andremo a spiegare  cosa sono le quote rosa in italia?

Le quote rosa in Italia, sono uno strumento mirato a garantire la parità di genere in ambito lavorativo. 

Queste quote, sono regolate dalla legge n.120/2011  che serve a stabilire una parità all’interno delle attività lavorative, dove molto spesso le donne sono sottorappresentate dagli uomini.

Se ti stai chiedendo quando le quote rosa sono entrate in vigore, sappi che sono in vigore dal 11 luglio 2011.

Purtroppo, abbiamo visto moltissime volte che questa condizione nel mondo del lavoro manca, ci troviamo a vedere donne sottorappresentate rispetto agli uomini. Da qui nasce il nuovo modo comune di cosi chiamare le quote rosa

Ecco perché le quote rosa sono così importanti, visto che garantiscono a 360 gradi la parità di genere.

Per riassumere le quote rosa, possiamo dire che è un provvedimento volto a garantire la presenza delle donne nel rango della classe dirigente di soggetti pubblici e privati come consigli di amministrazione, liste elettorali e vertici aziendali.

Quote rosa spiegate ai bambini

Se si ha una famiglia, magari con dei bambini in età scolare, capiterà sicuramente di guardare insieme  a loro il telegiornale. Se un bambino chiedesse cosa sono le quote rosa? Vediamolo insieme.

Spiegare questa cosa ha un bambino di 7/8 anni può sembrare una cosa banale, ma non lo è affatto soprattutto quando bisogna trovare le parole giuste e semplici ma fargli apprendere al meglio il concetto.

Supponiamo che dobbiamo fare un’importante gara a bocce, e per creare una buona squadra vogliamo che entrino  i migliori. Supponiamo anche però che viviamo in una società in cui metà della popolazione è mora e l’altra bionda, ma tutti sono convinti che siano bravissimi a giocare solo chi ha i capelli mori anche se tutti sappiamo che questa è una cosa stupida e di conseguenza i biondi vengono scartati.

Se noi diciamo alla gente, che abbiamo creato una squadra con metà giocatori mori e metà giocatori biondi, piano piano le persone si convinceranno anche i giocatori biondi sono bravissimi e che non c’è alcun motivo per scartarli.

Così raccontato, il bambino sostiene che i mori sono stati ammessi nella stessa squadra, solo perché erano bravi e non perché lo meritano davvero.

La mamma gli dà ragione e le spiega che è lo stesso concetto delle quote rosa, ovvero che bisogna imporre che i giocatori siano metà mori e metà biondi, anche se è un pochino antipatico farlo, è molto meglio di quello che sta succedendo adesso. In questo modo chi ha organizzato la gara, deve impegnarsi a cercare dei giocatori biondi che siano bravi.

Poi si spera che tutti possano vedere quanto i giocatori biondi siano bravi a giocare e solo allora non ci sarà alcun bisogno di fare metà e metà.

Dove si applicano le quote rosa? 

Le quote rosa si applicano ai collegi sindacali e ai consigli di amministrazione. E’ una norma a tempo  valida per tre mandati e prevede che le donne siano un quinto dei membri del primo mandato e un terzo per gli altri due. Tra le candidate che controlla che la cosa venga messa in atto è al Consob per le società quotate, e il dipartimento delle Pari Opportunità  per le controllate.

Per le società che non rispettano questa cosa, sono previste una serie di multe e una diffida fino alla caduta del collegio sindacale.

Adesso ti è chiaro cosa sono le quote rosa in Italia e il motivo della loro importanza? Facci sapere con un commento qualsiasi domanda legata all’argomento in questione.

Lascia un commento